Allianz Riviera

Emblema del rinnovamento dei maggiori impianti calcistici del Paese in vista di Euro 2016, il gioiellino che ospita le gare casalinghe dell’OGC Nice è descrivibile partendo dalle nude cifre: 9000 tonnellate d’acciaio, 80.000 metri cubi di cemento, 9300 metri quadrati di erba, 35624 posti a sedere e, sopratutto, il riciclo del 100% del legno, cartone, carta, ferro e materiali inerti utilizzati durante la costruzione. 

Ben 4000 pannelli solari sugli spalti a generare elettricità, senza contare quelli intorno allo stadio, per un impianto fotovoltaico che illumina la parte esterna dell’Allianz Riviera anche di notte, rilasciando l’energia assorbita durante le ore diurne. La firma sul progetto è dell’architetto Jean-Michel Wilmott, che ha scelto per ricoprire l’intera struttura una membrana trasparente in fluoruro di polivinile precompresso, così da consentire alla luce di penetrare nello stadio con regalando massima luminosità. Infine

Quello di Nizza, la cui forma richiama le ali di cicala, simbolo della Provenza, è stato il primo stadio dell’Europeo a consumo energetico zero: inaugurato il 22 settembre del 2013, l’impianto rivierasco ospiterà tre partite della fase a gironi e, il 27 giugno 2016, l’ultima partita degli ottavi di finale.

 

Allianz RIviera - NizzaLink utili: Calendario Europei 2016Gironi Europei 2016

Sponsor





 

Annunci

Seguici su Google+